il mondo sotto il mondo

novembre 3, 2013 § Lascia un commento

3 Novembre 2013. Campo di detenzione di Lampedusa. Dove un mese fa sono sfilati i dirigenti italiani ed europei, e dove nulla è cambiato. Sono ancora persino rinchiusi i sopravvissuti eritrei al naufragio che ha fatto il top delle news appena 30 giorni fa.

Stesso luogo di negazione dei migranti.

L’architettura stessa del campo – nascosto tra le anfrattuosità della valle come per nascondere, seppellire invisibili neri a turisti bianchi, rimuovere la loro esistenza – rivela e palesa il suo progetto razzista. Trattare queste persone migranti come  meri corpi, non esseri umani. Negarli la dignità e l’uguaglianza.

??????????
Campo detenzione Lampedusa (1)-291013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo il mondo sotto il mondo su FLOREMY.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: