l’ossessione economica o il controllo delle menti

dicembre 21, 2011 § Lascia un commento

 “Spread”, “default” e “double-dip”; termini finora sconosciuti hanno invaso i Tg e il dibattito. Facendo “terrorismo” mentale sul ricatto della bancarotta e sulla paura del baratro, banchieri dalla Grecia all’Italia hanno preso il potere. Ritorno della Nep o della Dc, il risultato è lo stesso: l’imposizione di un pensiero unico. Materiale e razionale; con in cambio la restaurazione tout court della Chiesa “salvatrice” alla guida della società… La vera posta in gioco? Soffocare i semi della speranza e la possibilità concreta del cambiamento, che sarebbe sfruttare l’opportunità della crisi, per uscire finalmente dal capitalismo, costruendo una società verde, dello scambio, nonviolenta e creativa. Facendo un salto di pensiero, con la fantasia. Ma questa, non ha avuto nemmeno il diritto di affacciarsi! E quella “ossessione economica” rischia di fare venire la depressione… psichica.

@pubblicato il 21 dicembre su Liberazione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo l’ossessione economica o il controllo delle menti su FLOREMY.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: