Vittoria sulla pelle dei migranti

giugno 22, 2011 § Lascia un commento

Io davvero certe cose non le capisco. Come fa Bersani, all’indomani di una vittoria che era un chiaro rifiuto della deriva sociale  del Paese e delle sue malattie, una chiara voglia di riumanizzazione della politica, a dialogare con Maroni, quello che deporta, rimpatria, respinge, nega il diritto all’asilo e alla protezione umanitaria a centinaia di uomini, donne e bambini che fuggono da una guerra anche “nostra”. Quello che propone di bloccarli senza identificazione, in pieno mare per rispedirli verso note carceri libiche, dove le torture sono certe e le violazioni dei diritti umani infinite (rivedetevi Come un uomo sulla terra) o rinchiuderli nei nostri Cie-lager 18 mesi perché senza documenti ma anche senza alcun reato. Come fa il pd a dialogare con i rappresentanti di un pensiero che annulla l’altro essere umano?

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Vittoria sulla pelle dei migranti su FLOREMY.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: