Per Eva, ciclista uccisa dal delirio urbano

novembre 12, 2009 § Lascia un commento

Per EVA per non farti finire tra le brevi

Andavi in bici lentamente

come facciamo noi che scegliamo l’aria, la lentezza e i rapporti umani,

la libertà e la mobilità dolcezza sostenibile.

Annullata per la tua vitalità, da un “disattento” che dice di “non averti vista”,

travolta in mezzo ad uno tuo sogno di una città diversa.

In bicicletta, partiremo ogni venerdì dal palo 27 dei Fori Imperiali

per ricordarti e dire di un’altra città possibile – nonviolenta

che non ripaghi quelli che non inquinano e fanno sorrisi ai semafori,

con la morte.

Annunci

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per novembre, 2009 su FLOREMY.